L’Accademia Musicale Teresiana nasce come Istituto Musicale nel 1987 nell’ambito dell’attività culturale svolta nella Sala Teresiana, all’interno del complesso del Santuario Gesù Bambino di Praga, retto dai Padri Carmelitani Scalzi.Dal 23 ottobre 1989 si trasforma in Accademia Musicale Teresiana.

VedutaAerea[1]

In questi anni abbiamo organizzato:

  • Corsi musicali per oltre 1700 persone e, fra questi, oltre 200 hanno sostenuto presso i Conservatori di musica gli esami previsti per il conseguimento dei titoli legalmente riconosciuti.
    Numerose sono state le vittorie ottenute da nostri allievi in Concorsi Nazionali ed Internazionali, fra i quali citiamo: Concorso Internazionale “Rovere d’oro” di S. Bartolomeo al mare (IM), Rassegna Nazionale Chitarristica di Roburent (CN), Concorso Nazionale “Città di Castiglione delle Stiviere” (MN), Concorso “Lario in musica” di Varenna (CO), Rassegna Nazionale di S. Pietro in Vincoli (RA), Festival Chitarristico “Città di Voghera”, Rassegna Nazionale di Mondovì, “Città di Racconigi” e “Riviera della Versilia”.
  • Corsi di perfezionamento tenuti da docenti quali: L. Gencer, G. Valdengo e F. Mattiucci, L. Saldari (canto lirico), D. Bartolucci e P. Righele (direzione di coro), J. Micault, M. Del Vecchio, M. Damerini e M. Panciroli (pianoforte), G. Fierens (chitarra), D. De Rosa (musica da camera), H. Bouman (clavicembalo), G. Parodi e A. Sacchetti (organo).

muv2[1]

  • Sei edizioni del “Corso estivo di Canto gregoriano” tenuto fino al 1999 dai maggiori esperti in campo internazionale: fra gli altri vogliamo citare Giacomo Baroffio, docente di Paleografia musicale al PIMS (Pontificio Istituto di Musica Sacra) di Roma e all’Università di Pavia, e Godehard Joppich docente di Scienze gregoriane presso le Università di Monaco, Ruhr, Essen.Il lavoro di quegli anni è sfociato nella grande “Rassegna internazionale di Canto gregoriano” che, svoltasi in apertura del Giubileo del 2000, ha visto la partecipazione di gruppi specialistici provenienti da Germania, Austria, Ungheria, Olanda, Italia e ha coinvolto nell’organizzazione il Comune di Arenzano, la Provincia e la Camera di Commercio di Genova, la Regione Liguria e la Conferenza Episcopale Ligure.Nel 2004, in occasione di Genova 2004 – Città Europea della Cultura l’Accademia Musicale Teresiana, su incarico dell’Amministrazione Provinciale di Genova ha coordinato l’organizzazione della Rassegna “Il Canto Gregoriano – fede e musica” che si è svolto in modo itinerante coinvolgendo sette comuni della Provincia stessa. Tale manifestazione, che ha avuto un notevole riscontro di critica e pubblico e ha visto esibirsi gruppi corali di Austria, Germania, Ungheria e Italia, si è svolta nei luoghi di culto più suggestivi del territorio.

arenzano-panorama[1]

  • Il Festival Organistico Internazionale (nel 2003 l’ottava edizione) che vede esibirsi sui quattro pregevoli strumenti della ns. città, organisti di fama internazionale.
  • Nel 1992, 1994, 1996, il Concorso Pianistico Nazionale “Martha Del Vecchio” che ha avuto notevole risalto anche sulla stampa specialistica per il carattere innovativo del repertorio da eseguire, stilato dal Direttore artistico del Concorso, il pianista Massimiliano Damerini. Successivamente il Concorso si decise di trasformarlo in Concorso Internazionale ma i fondi a disposizione sono inadeguati perché la prova finale prevede l’esibizione con orchestra: ci stiamo in ogni modo attivando per proseguire quest’affascinante esperienza.
  • Lezioni-concerto e/o conferenze per l’UNITRE di ArenzanoCogoleto su temi specifici o introduttivi alle opere programmate al Teatro “Carlo Felice” di Genova.
  • Dall’anno scolastico 1993/94 su incarico dell’Assessorato alla P.I. del Comune di Arenzano, corsi di “Educazione al suono” per i bambini della Scuola Elementare.
    Dall’anno scolastico 2002/2003 corsi di “Educazione al suono” per i bambini della Scuola Elementare anche nei Comuni di Cogoleto, Varazze, Celle Ligure.
    Dall’anno scolastico 2004/05 per la Direzione Didattica di Sestri Ponente (Ge). Dall’anno scolastico 1997/98 lezioni-concerto per gli alunni delle Scuole Medie.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *